Custodia per cellulare a uncinetto Tutorial

 

Semplice ma davvero bello…il portacellulare a uncinetto di Jamey di

DabblesAndBabbles.com.

 

Il Tutorial è in inglese ma sotto vi riporto la mia traduzione.

 

Traduzione:

 

– si avviano 6 o 8 catenelle (a seconda della grossezza della lana che si ha).

– si lavora un punto basso su ogni catenella partendo dalla seconda e

lavorando due punti bassi sull’ultima catenella.

– non si gira il lavoro, si prosegue con il giro successivo lavorando due punti

bassi sulla prima e sull’ultima maglia

– procedere con i successivi giri aumentanto sempre 1 maglia aggiungendola

alla prima maglia e all’ultima del giro fino a quando non si raggiunge la larghezza

giusta per il nostro cellulare.

– raggiunta la larghezza giusta si prosegue lavorando senza aumenti fino a

raggiungere l’altezza necessaria

– si cambia colore per l’ultimo giro (sempre senza aumenti)

– si lavora una catenella chiusa ad anello da usare come asola.

– si cuce un bottone sul davanti.

 

Le istruzioni originali in inglese nel Tutorial di Jamey.

 

Un progettino molto simile è spiegato in questo Video Tutorial.

Moooooolto interessante 😉

 

 

 

6 Comments on Custodia per cellulare a uncinetto di DabblesandBabbles – Tutorial

  1. S.O.S! Ciao Stefania, volevo provare a farmene uno, ma non capisco: le 6 catenelle le chiudo a cerchio e lavoro in tondo?
    Perché altrimenti viene solo un lato, non so se mi spiego…però chiudendole a cerchio dopo qualche giro diventa una pallina..
    Grazie mille Luisa

  2. Ciao. Sono alle prime armi e vorrei chiederti che tipo di lana prendere per queste bustine da cellulare.
    Grazie.

  3. Ciao Manuela,
    per questo tipo di lavoro va benissimo un misto lana (50% lana 50% acrilico). Io di solito compro Lana Gatto che ha una buona qualità.
    In alternativa va strabene anche sempre il misto lana che trovi nei Tricot Cafè.
    Se vuoi pui anche farli in cotone, io uso di solito cotone Skipper.
    Spero di esserti stata d’auto.
    Buonissima giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.