Tappeto a forma di leone Tutorial

 

Il Tutorial per fare un tappetone a forma di leone per la cameretta dei bambini.

 

Simpatico e caldo è quasi un gioco.

 

Le autrici sono Elsie ed Emma di Abeautifulmess.com

e qui su  www.abeautifulmess.com make a plush animal mat

trovate tutte le istruzioni per realizzarlo 😉

 

Tappeto a forma di leone – Tutorial.

4 pensieri su “Tappeto a forma di leone – Tutorial.

  • 10/01/2015 alle 09:34
    Permalink

    Ciao, i tutorial e gli articoli sono sempre belli ed utilissimi però questo in particolare lo trovo di cattivo gusto e diseducativo per i bambini perché li abitua a considerare gli animali oggetti da usare a piacimento e non esseri viventi intelligenti e sensibili da rispettare. Non vedere in questo post una inutile e sterile polemica, é solo il mio punto di vista e, mi auguro, uno spunto di riflessione!
    Silvia

  • 10/01/2015 alle 13:40
    Permalink

    Ciao Silvia,
    è solo un tappeto di pezza!!!! Sì a forma di leone, ma di pezza!
    Avrei capito che tu considerassi di cattivo gusto un tappeto fatto con la vera pelliccia di leone o i trofei di caccia che si vedono nelle case texane.
    Se è diseducativo un teppeto di pezza a forma di leone, lo è anche un peluche a forma di orsetto o una marionetta a forma di coniglietto. No? (ho pubblicato anche quelli).
    Sono vegetariana da quando avevo 4 anni e cerco di limitare (non riesco a eliminare capi in lana perché non riesco a indossare capi sintetici ne le scarpe in cuoio perché nella gomma mi vanno a fuoco i piedi) al minimo tutto quello che è di origine animale quindi tu credo abbia già capito che siamo d’accordo sull’argomento ma…. davvero, è solo un pupazzo di pezza!!!!!!
    Il tuo giudizio mi sembra davvero esagerato.
    Ma questo è solo il mio pensiero e rispetto il tuo.

  • 11/01/2015 alle 10:27
    Permalink

    Si, é solo di pezza ma è tremendamente simile alle pelli di animali esotici uccisi ed usate come tappeti; i peluches non rimandano all’idea di animali uccisi ed imbalsamati. Proprio in queste settimane sulla Settimana Enigmistica c’era la vignetta di un domatore che posava i piedi su un tappeto come questo a forma di orso… quindi come vedi l’associazione di idee é giusta e non é bello vedere un oggetto simile nella camera di un bimbo, può far nascere idee sbagliate.
    Io rimango della mia idea, che un tappeto con quella forma sia diseducativo, e l’importante é ci si rifletta sopra; essere vegani o vegetariani non c’entra niente perché potrei partire con discorsi infiniti sulla non eticità dei vegetariani, sull’integralismo dei vegani e se usare lana e pelle sia giusto o no, se i bambini devono mangiare carne e così via.
    Ovviamente continuerò a seguire i tuoi tutorial ed a segnalare le cose che non mi tornano!
    Silvia

  • 12/01/2015 alle 15:29
    Permalink

    Ciao Silvia,
    premetto che spero che questo sia l’ultimo scambio sull’argomento; Creatività Organizzata è il mio angolo di gioia e faccio di tutto perchè sia privo di scambi su argomenti politici, etici o religiosi (anzi credo che dopo cancellero questi nostri scambi dal sito).
    Mi spiace ma non capisco. Non capisco la differenza tra peluche che viene stopicciato, trascinato dappertutto, che magari perde un occhio e che si fa un sacco di giri il lavatrice e un tappeto a forma di leone.
    Se non centra poi con l’essere vegetariani o vegani, se va bene ucciderli per mangiarli, va bene anche ucciderli per farsi un tappeto e a maggior ragione non dovrebbe scandalizzarti se il tappeto è di pezza.
    Ma non importa Silvia, non occorre che mi spieghi ulteriormente.
    Rimaniamo affettuosamente ognuna della propria opinione 😉
    Buonissimo pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.