come fare astuccio da inserie nei quaderni ad anelli tutorial

 

Come fare un astuccio piccolo e pratico da inserire nel quaderno ad anelli,

per avere sempre a portata l’essenziale.

Semplice e velocissimo da fare, può essere un’idea simpatica per

fare dei regalini fai da te o per addolcire l’inizio della scuola ai propri figli!

Questo tutorial è un regalo di una carissima fan della pagina Facebook

di Creatività Organizzata:

 

lei è Lucia Martini,  ed  è una dolcissima creativa che oltre a sperimentare

diverse tecniche e materiali gestisce un accogliente

nido familiare ad Ancona, (se siete interessate

vi lascio il link della Pagina Facebook del Nido di Lucia).

 

Grazie Lucia!!!!

 

E adesso le spiegazioni!!!!

 

MATERIALI:

Stoffe in 2 colori
Forbici, righello e penna
3 pezzi di nastrino lunghi 6 cm
Bottone
Macchina da cucire, spilli, ago e filo di colore intonato

COMINCIAMO…

1) Traccia sulla stoffa, servendoti di penna e righello,
e poi taglia:
1 rettangoli 38cm x 8cm nel tessuto a tinta unita
1 rettangolo 38cm x 8cm nel tessuto fantasia

 

2) Sovrapponi i due rettangoli dritto contro dritto.
Con uno dei tre pezzi di nastro crea un anello e inseriscilo
nel lato corto, tra i due strati lasciando 0,5cm di entrambe
le estremità fuori dai rettangoli.
Fissa tutto con gli spilli.

 

3) Cuci tutto intorno lasciando uno spazio non cucito di 2-3 cm
per risvoltare.
Prima di risvoltare ricordati di tagliare gli angoli, questo
accorgimento renderà gli angoli più definiti una volta che
avrai messo il lavoro al dritto.

 

4) Risvolta il lavoro e stira. Ora metti la faccia a tinta unita
verso l’alto, misura partendo dal lato corto senza asola
15cm e piega in questo punto.

 

 

5) Con gli altri due pezzi di nastro forma altre due asole
e servendoti di un quaderno ad anelli per prendere le misure,
posizionali alla giusta distanza sul lato sinistro dell’astuccio,
tra i due strati ottenuti dalla piegatura precedente.
Fai in modo che, ad astuccio chiuso, le asole abbiano la stessa
distanza dai lati corti.

 

7

 

6) Fissa tutto con le spille e cuci tutto intorno.
Per un lavoro più rifinito ricordati di cucine non solo il punto
di sovrapposizione, ma anche la parte di rettangolo che farà da chiusura.
Per farlo basterà lasciare l’astuccio aperto e cucire lungo tutto il
perimetro.

 

8

 

7) Chiudi l’astuccio e cuci il bottone in corrispondenza dell’asola.
Ricordati di scegliere un bottone delle dimensioni adatte alla
larghezza dell’asola. Se troppo grande non passerà per l’asola,
se troppo piccolo l’astuccio si aprirà in continuazione.
9
8) L’astuccio e finito!
Metti dentro le tue penne preferite e inseriscilo nel quaderno ad anelli!!!

 

2

 

BUON LAVORO,
MA SOPRATTUTTO BUON DIVERTIMENTO!!!!

Lucia Martini
Nido di Lucia

 

Astuccio per quaderno ad anelli – Tutorial

5 pensieri su “Astuccio per quaderno ad anelli – Tutorial

  • 26/08/2015 alle 10:39
    Permalink

    Grazie mille un idea davvero originale….Ho già tutto il materiale pronto ….mia figlia ne vuole uno subitoooo …. Ti seguo tutti i giorni e proponi sempre tutorial davvero belli …continua così ????????buonissima giornata

  • 26/08/2015 alle 11:14
    Permalink

    Grazieeeeeeeeeee Michela.
    Buonissima giornata anche a te.
    Ste

  • 16/11/2015 alle 23:30
    Permalink

    ciao Lucia, sto cercando da giorni dei cartamodelli o tutorial ben spiegati perchè io non so cucire ma vorrei fare dei regalini per natale con le mie mani. Ho trovato questo bellissimo astuccio e mi è piaciuto un sacco. Sei bravissima! Spero di trovare altri tutorial semplici e belli come questo. 😉

  • 17/11/2015 alle 14:28
    Permalink

    Ciao Barbara, sono Stefania l’amministratrice del sito.
    Riferisco a Lucia i tuoi complimenti.
    Intanto ti ringrazio io per il bel commento.
    Buonissimo pomeriggio.
    Ste

  • 21/11/2015 alle 10:23
    Permalink

    Grazie Barbara,
    il tuo commento mi fa davvero piacere! Sono contenta che questo piccolo progetto ti sia piaciuto!
    Stefania ha pubblicato altri miei tutoria: il portatisane in stoffa, la shopper ricavata da un ombrellino rotto (pochissime cuciture) e il segnalibro che fa anche da portamatita! 😉
    Un abbraccio
    Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *