pantaloncini uncinetto neonato tutorial

 

Come fare pantaloncini per neonato a uncinetto: video tutorial con le

spiegazioni dello schema.

Ci sono le istruzioni per realizzare un pantaloncino per neonati (anche prematuri)

fino alla taglia 3 anni.

Il tutorial è in spagnolo ma si capisce molto bene e sono davvero facili da fare.

Dal Canale Ahuyama Crochet ecco il video con le spiegazioni:

 

All’inizio del video l’autrice presenta una borsa per l’occorrente

del neonato da passeggio; a me piace molto e se volete approfondire

qui il link, se non siete interessate potete passare subito al minuto 1.30

per partire subito con le istruzioni dei pantaloncini.

Pantaloncini uncinetto per neonato – Schema

8 pensieri su “Pantaloncini uncinetto per neonato – Schema

  • 27/11/2016 alle 17:49
    Permalink

    Ciao Stefania,
    Ho un problema con questo lavoro, non riesco a capire perché ad ogni giro, quando chiudo con una maglia bassissima e faccio una catenella per il nuovo giro, il lavoro va storcendosi. Ho riguardato svariate volte il tutorial e riprovato ma non riesco a risolvere il problema. Nei commenti al video c’è qualcun’altra con il mio stesso problema e l’autrice risponde semplicemente di star attente al cambio giro.

  • 28/11/2016 alle 09:45
    Permalink

    Ciao Francesca,
    non ho capito bene qual’è il problema. Cosa intendi con “il lavoro va torcendosi”?
    Sono dei giri normali, chiusi con la maglia bassissima e se fai esattamente quello che viene mostrato nel video stai già facendo correttamente.
    Intendi forse che la linea di inizio giro non ti viene perfettamente perpendicolare?
    Se è questo, è normale; ci sono aumenti nei fianchi quindi viene proprio così.

  • 28/11/2016 alle 10:01
    Permalink

    Il lavoro va torcendosi nel senso che di giro in giro la linea del fianco procede di sbieco. Proprio come gli amigurumi,che di aumento in aumento, all’esterno del lavoro si vedono quei punti a “spirale” solo che qui è solo un fianco e non mi piaceva storto così ho scucito per l’ennesima volta e ad ogni giro faccio in modo che venga dritto. E poi…dato che gli aumenti si fanno soltanto nel primo giro dopo il cinturino e gli altri giri hanno tutti gli stessi punti, è normale che il lavoro non proceda dritto ma di sbieco?

  • 28/11/2016 alle 10:08
    Permalink

    Si si Francesca, è proprio come succede negli amigurumi.
    Se si fanno aumenti si vede di più ma anche senza aumenti la linea viene in diagonale.
    Un’alternativa Francesca è quello di lavorare a spirale.
    Se li fai in tinta unita io direi lavora tranquillamente a spirale e risolvi il problema.
    Se lo fai a strisce di colori diversi, puoi farlo a spirale ma devi usare il sistema invisibile per il cambio colore.
    Qui un tutorial che lo spiega: http://www.creativitaorganizzata.it/2013/10/03/come-cambiare-colore-negli-amigurumi-tutorial/
    Non so se l’hai mai fatto, le prime può essere un po’complicato.

  • 21/12/2016 alle 17:21
    Permalink

    Buonasera,
    Io non capisco bene…ma l’aumento è solo in un lato e solo al primo giro?

  • 22/12/2016 alle 15:09
    Permalink

    Ciao Ramona,
    si fa un aumento doppio in entrambi i fianchi, solo nel primo giro.

  • 20/01/2017 alle 13:20
    Permalink

    A maglia con i ferri (sai quei cosi lunghi, scomodi ,di vari numeri che molte si ostinano ad usare….) non si può avere questo pantaloncino ?Sempre io :stefania futura nonna di bimbA che saluta stefania

  • 21/01/2017 alle 16:17
    Permalink

    Ciao Stefania, appena trovo qualcosa su pantaloncini ai ferri, belli e ben spiegati li pubblico per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *