cappotto a uncinetto schema

Foto Credits: 1234

 

Come fare un cappottino con mattonelle a uncinetto: 4 modelli diversi,

lo schema e le spiegazioni.

 

Sembrano molto diversi ma in realtà sono fatti tutti con lo stesso

schema di mattonella, quello che cambia sono i colori più o meno

accesi e la quantità di colori usati.

 

Altre differenze sono date da quanto si decide di fare grande

la mattonella (ma lo schema è sempre quello, basta fare un numero

superiore o inferiore di giri) e dalle rifiniture (aggiungendo un bordo

al fondo del cappotto o al davanti).

 

La mattonella da usare è questa, la più semplice di tutte,

la granny più usata dalle nonne:

 

schema mattonella per cappotto

Spiegazioni cappotto a uncinetto:

 

1 – Prima di tutto si realizza la parte dietro facendo

un rettangolo largo quanto le nostre spalle e lungo

quanto si desidera sia lungo il cappotto.

(Qui per ottenere la larghezza esatta basta giocare

sulla grossezza del filato e il numero di giri da fare

per avere una mattonella più o meno grande).

Per unire le mattonelle si può usare ago e filo, oppure

l’uncinetto: qui il tutorial di Attic24 che spiega come si fa.

 

2 – Si realizzano i due rettangoli del davanti che devono

avere la stessa altezza del dietro del lavoro e come

larghezza un circa terzo di quella del dietro (es. se avete

fatto 6 mattonelle per il dietro, un lato davanti sarà

formato da 2 mattonelle);

 

3 – Cucire il dietro con i due pezzi del davanti in prossimità

delle spalle. Cucire i fianchi lasciando aperto lo spazio

per far passare le braccia; il lato aperto deve comprendere

completamente le mattonelle interessate (possono essere due

mattonelle, 4 o 6 etc…non 4 mattonelle e mezza, o 2 mattonelle

e un po’).

 

4 – Si realizzano le maniche con due rettangoli che avranno

la larghezza determinata da quanto spazio aperto si lascia

nella cucitura dei fianchi e la lunghezza desiderata.

 

A questo punto non resta che rifinire i bordi a piacere,

aggiungere una cintura o un cappuccio se si desidera.

14 Comments on Cappotto a uncinetto – Schema e Spiegazioni.

  1. Che dire? Se avessi la possibilità farei tutto ! peccato che le mie giornate sono di sole 24ore e che devo anche dormire 😂.
    Intanto però scelgo e metto lì dicendo che quando sarò in pensione……intanto mi accontento dei ritagli di tempo 😘

  2. perchè il davanti deve essere 1/3 del dietro e non metà ? Normalmente i due davanti sono metà del dietro o anche leggermente più grandi se non si da il bordo. Grazie per il chiarimento

  3. Silvia, mi sa che siamo tutte nella stessa barca, lo dico anche io e me lo scrivono in tante.
    Dai arriverà quel giorno e uncinetteremo un sacco! (anche se io la pensione con il lavoro che faccio mi sa che non la vedrò mai 🙁 ).

  4. Ciao Giovanna,
    in questi cappottini è 1/3 perchè va lasciata libera la parte del collo e se lo si vuole avvolgente si fa un bordo aggiuntivo; si capisce bene se guardi quello della figura 2, vedi che la parte centrale è vuota?.
    Ovviamente si può fare anche che i davanti siano la metà del dietro, basta poi non cucire le mattonelle centrali del petto alla spalla.

  5. Ciao Sara,
    per farli come quelli della foto va bene un filato da usare con uncinetto n. 3 e mezzo – 4 ma puoi farlo con il filato di grossezza che preferisci.

  6. Vorrei realizzare il n2 Ma non capisco i segni del modello Come posso fare?

  7. Ciao Rollo,
    i pallini sono catenelle;
    i le linee barrate sono punti alti;
    i pallini sono punti bassissimi.
    Comunque è la mattonella classica, trovi dei video tutorial su YouTube.

  8. Ciao , mi piacerebbe tanto fare il numero 3 per mia figlia. Ma il cappuccio come si fa? Grazie mille e buona giornata

  9. Ciao Nerina,
    ho provato a scriverti le spiegazioni ma ho cancellato tutto perché non è facile a parole spiegare bene il procedimento. E’ facilissimo da fare ma difficile da spiegare senza foto o disegni. Ti suggerisco di cercare su YouTube un qualsiasi cappotto con cappuccio e poi lo adatti alle tue misure. In caso puoi guardare anche questo http://www.creativitaorganizzata.it/2015/01/07/cappuccio-con-orecchie-a-uncinetto-video-tutorial/ ovviamente partendo con la lavorazione del cappuccio direttamente sullo scollo del cappotto e non dall’anello del collo che fa lei.

  10. Vorrei fare il numero 2 però invece della lana vorrei sapere se posso usare il cotone

  11. Ciao.mi piacciono tutti ma una domanda…quanto filato ci vorrà?

  12. Ciao Sonia,
    dipende da che tipo di lana usi, dalla taglia e da quanto lungo lo fai.
    A grandi linee, per una taglia M, con un filato da lavorare con il n.3 direi circa 500 g. ma è davvero un indicazione “a spanne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.