Archivio Tag: uncinetto

Topolina amigurumi, quello che ho fatto io e le Spiegazioni.

 

Come fare una topolina amigurumi Spiegazioni

 

 

La topolina amigurumi fatto per una cara amica.

 

Mi sono divertita tanto a realizzarlo anche se la fase di cucitura è un pochino noiosa,

preferisco gli amigurumi con meno parti da assemblare ;)

 

Spero le piaccia.

 

Se piace anche a voi e volete realizzarlo

potete trovare le spiegazioni che ho tradotto da un tutorial in

inglese QUI.

 

 

Portachiavi e pochette a uncinetto – Spiegazioni.

 

 

Pochette a uncinetto Spiegazioni

 

Una pochette e un portachiavi-pochette a uncinetto fatte in un pomeriggio di TV :)

 

Sono semplici semplici da fare: si parte con l’anello magico, si prosegue con un po’

di aumenti, poi sempre dritti e si fanno le asole per il bottone.

 

Prima di passare alle spiegazioni precise, una foto con la vista della pochettina

aperta.

 

Altra importatissima precisazione (pena aspri liti familiari): i bottoni non sono acquistati ma

sono stati realizzati dal sempre paziente, abile e disponibile maritino che li ha ricavati

tagliando a fettine i rami potati dell’ulivo.

Quindi grazie amore :)

 

Pochette a uncinetto aperta

 

Vediamo come si fanno iniziando dalla piccola, perfetta da usare come portachiavi-portamonete.

 

Pochettina portachiavi piccola

 

POCHETTE PICCOLA:

Cotone Cablè da lavorare con uncinetto 2.5 – 3.

Uncinetto: 2,5.

 

Giro 1: anello magico e 6 p.b. all’interno.

Si prosegue lavorando a spirale, senza chiudere i giri.

Giro 2: 2 p.b. in ogni punto del giro precedente (12).

Giro 3: 1 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (18).

Giro 4: 2 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (24).

Giro 5: 3 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (30).

Giro 6: 4 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (36).

Giro 7: 2 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (48).

Giri dall’8 al 31: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (48).

Adesso è il momento di fare le asole.

Nota: il prossimo giro è fatto considerando che i bottoni che

ho utilizzato io hanno un diametro di circa 2,5 cm.

Giro 32: 8 p.b. – 8 catenelle – saltare 8 punti – 16 p.b. – 8 catenelle –

saltare 8 punti – 8 punti bassi.

Giro 33: 1 p.b. in ogni punto o catenella del giro precedente (48).

Giri dall’34 al 38: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (48).

Fare due punti bassissimi per appiattire la fine del lavoro e

chiudere.

 

Laccetto:

Sempre con lo stesso filato e lo stesso uncinetto,

– avviare 20 catenelle e chiuderle a cerchio con un punto bassissimo

– fare 2 giri a punto basso

– fare 1 punto bassissimo e chiudere il lavoro.

 

Cucire alla pochette il laccetto e il bottone.

 

POCHETTE GRANDE:

 

Cotone Cotton Soft della Mondial da lavorare con uncinetto 2.5 – 3.

Uncinetto: 3.

 

Giro 1: anello magico con 1 catenella e 6 p.b. all’interno (6).

Giro 2: 2 p.b. in ogni punto del giro precedente (12).

Giro 3: 1 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (18).

Giro 4: 2 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (24).

Giro 5: 3 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (30).

Giro 6: 4 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (36).

Giro 7: 5 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (42).

Giro 8: 6 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (48).

Giro 9: 7 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (54).

Giro 10: 8 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (60).

Giri dall’11 al 40: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (60).

Adesso è il momento di fare le asole.

Nota: il prossimo giro è fatto considerando che i bottoni che

ho utilizzato io hanno un diametro di circa 2,5 cm.

Giro 41: 11 p.b. – 8 catenelle – saltare 8 punti – 22 p.b. – 8 catenelle -saltare 8 punti – 11 punti bassi.

Giro 42: 1 p.b. in ogni punto o catenella del giro precedente (48).

Giri dall’42 al 48: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (48).

Fare due punti bassissimi per appiattire la fine del lavoro e

chiudere.

Cucire il bottone ed è finita ;)

 

Se hai dubbi o qualche punto non ti è chiaro: scrivimi, sarò

felice di aiutarti.

 

Schema tovagliette tonde a uncinetto.

 

Schema tovagliette tonde a uncinetto

 

Lo SCHEMA per fare delle coloratissime tovagliette tonde a uncinetto.

 

L’autrice è Joana di Agulhaspinceisemais.

 

Nel post troverete lo SCHEMA ma se sei un pochino esperta di amigurumi non ti serve.

Si inizia con il solito anello magico e i soliti aumenti fino a raggiungere la grandezza desiderata

e poi si fanno gli ultimi due giri senza aumenti o diminuzioni, per togliere l’effetto

esagono che si presenta quando si fa questo tipo di aumenti.

 

Nel post troverete anche uno schema cromatico che vi aiuta

ad abbinare i colori tra centro e bordo ;)

 

Ho detto tutto, quindi per vedere come si fa vai su Agulhaspinceisemais sousplat de barbante

 

Uncinetto: Mela amigurumi – Spiegazioni

 

Come fare una mela amigurumi a uncinetto

 

Le spiegazioni per fare delle mele amigurumi davvero realistiche.

 

L’autrice è la ormai segnalatissima Joanne di Craftpassion.com.

 

Per vedere il tutorial vai su Craftpassion.com Big Apple Amigurumi.

 

Il Tutorial è inglese ma per fare la mela, sono i soliti aumenti

degli amigurumi.

 

Per lo stelo:

 

– avviare 9 catenelle

– 1 p.b. nella penultima catenella fatta e 1 p. bassissimo nelle successive 7

 

La foglia:

 

– avviare 10 catenelle

– 1 p. bassissimo nella penultima catenella fatta, poi:

1 p.b., 1 mezzo punto alto, 4 punti alti, 1 punto basso

 

Se hai bisogno di qualche aiuto, scrivimi ;)

 

Come fare un bordo a uncinetto con gallinelle – Schema

 

Bordo a uncinetto con galline Schema

 

Un bordo a uncinetto con gallinelle: perfetto per rifinire gli strofinacci da cucina

(o anche la pettorina di un grembiule, una tovaglia, un centrotavola…).

 

Le spiegazioni sono in spagnolo e in inglese, ma ci sono tutte le foto, e soprattutto,

in fondo al post, c’è lo Schema.

 

Per vedere come si fa vai su BiguHandMade.

 

Borsa a uncinetto con fettuccia e mattonelle – Spiegazioni.

 

Borsa in fettuccia con mattonelle Spiegazioni

 

Era da un pochino che non vi segnalavo una borsa…e che la “nostra” collezione

di tutorial sulle borse non cresceva…

 

Finalmente ho una nuova occasione, grazie a Vale di Mamichipscrafts e

la sua borsa in fettuccia fatte con piastrelline a uncinetto.

 

Vale non ha postato lo schema della piastrellina, probabilmente perchè

è proprio quella base base conosciuta da tutti.

Se non la sai fare, questo è lo schema classico e grande della mattonella,

per realizzare la borsa di Vale, basta fare solo i primi 2 giri.

 

Schema mattonella base

 

Ecco, non mi resta che lasciarvi il link alle spiegazioni di Vale

nel suo blog qui Mamichipscrafts Borsa a uncinetto.

 

Istruzioni – Come fare il gufetto a uncinetto di LittleMuggles.

 

Gufetto a uncinetto di LittleMuggles.

 

Ancora un nuovo tutorial per fare dei gufetti a uncinetto ;)

 

(Gli altri li trovate qui)

 

L’autrice di questi è Emy di LittleMuggles.com.

 

Per vedere il post e le istruzioni originali vai su LittleMuggles.com.

 

Traduzione:

 

TESTA:

GIRO 1: fare anello magico con 6 punti bassi all’interno (6).

GIRO 2: 2 punti bassi in ogni punto del giro precedente (12).

GIRO 3: 1 punto e 1 aumento per tutto il giro (18).

GIRO 4: 1 punto in ogni punto del giro precedente (18).

GIRO 5: 2 punti e 1 aumento per tutto il giro (24).

GIRO 6: 3 punti e 1 aumento per tutto il giro (30).

GIRO 7: 4 punti e 1 aumento per tutto il giro (36).

GIRO 8: 1 punto in ogni punto del giro precedente (36).

GIRO 9: 5 punti e 1 aumento per tutto il giro (42).

GIRO 10 -11-12-13-14: 1 punto in ogni punto del giro precedente (42).

GIRO 15: 5 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (36).

GIRO 16: 4 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (30).

GIRO 17: 3 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (24).

GIRO 18: 2 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (18).

 

ORECCHIE:

GIRO 1: fare anello magico con 4 punti bassi all’interno (4).

GIRO 2: 1 punto in ogni punto del giro precedente (4).

GIRO 3: lavorare insieme a due a due i 4 punti del giro precedente (2).

Chiudere il lavoro e tagliare il filo lasciandone un po’ per cucire le orecchie alla testa.

 

CORPO:

GIRO 1: fare anello magico con 6 punti bassi all’interno (6).

GIRO 2: 2 punti bassi in ogni punto del giro precedente (12).

GIRO 3: 1 punto e 1 aumento per tutto il giro (18).

GIRO 4: 2 punti e 1 aumento per tutto il giro (24).

GIRO 5: 3 punti e 1 aumento per tutto il giro (30).

GIRO 6: 4 punti e 1 aumento per tutto il giro (36).

GIRO 7: 5 punti e 1 aumento per tutto il giro (42).

Cambiare colore e proseguire cambiando colore ad ogni riga.

GIRO 8-9: 1 punto in ogni punto del giro precedente (42).

GIRO 10: 5 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (36).

GIRO 11-12: 1 punto in ogni punto del giro precedente (36).

GIRO 13: 4 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (30).

GIRO 14: 1 punto in ogni punto del giro precedente (30).

GIRO 15: 3 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (24).

GIRO 16: 1 punto in ogni punto del giro precedente (24).

GIRO 17: 2 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (18).

Chiudere il lavoro e tagliare il filo lasciandone a sufficienza per cucire il corpo alla testa.

 

OCCHI:

(Con la lana bianca)

GIRO 1: fare anello magico con 6 punti bassi all’interno (6).

GIRO 2: 2 punti bassi in ogni punto del giro precedente (12).

(Cambiare colore, proseguire con il beige)

GIRO 3: 1 punto e 1 aumento per tutto il giro (18).

GIRO 4: 2 punti e 1 aumento per tutto il giro (24).

Chiudere il lavoro e tagliare il filo lasciandone a sufficienza per cucire gli occhi alla testa.

 

ALI:

GIRO 1: fare anello magico con 6 punti bassi all’interno (6).

GIRO 2: 2 punti bassi in ogni punto del giro precedente (12).

Cambiare colore se si desidera oppure fare le ali tutte di un unico colore.

GIRO 3: 1 punto e 1 aumento per tutto il giro (18).

GIRO 4: 1 punto in ogni punto del giro precedente (18).

GIRO 5: 1 punto e 1 diminuzione per tutto il giro (12).

GIRO 6: 2 punti e 1 diminuzione per tutto il giro (9).

GIRO 7: 1 punto e 1 diminuzione per tutto il giro (6).

Chiudere il lavoro e tagliare il filo lasciandone a sufficienza per cucire le ali al corpo.

 

Ecco, fatti tutti i pezzi.

Non resta che imbottirli e cucirli insieme.

 

Cesto in fettuccia con punto waffle a uncinetto- Video Tutorial.

 

Cesto in fettuccia con punto waffle Video Tutorial

 

Un bellissimo Video Tutorial che mostra passo passo come fare

3 cesti in fettuccia con il punto waffle a uncinetto.

 

Pensati dall’autrice per la cameretta dei bambini ma che

possono essere realizzati per tenere qualsiasi cosa ;)

 

Premessa: i video tutorial sono in spagnolo ma a me sembrano

facilissimi da capire, non so se perchè con tutti i video tutorial

in spagnolo che ho visto ormai il vocabolario dei punti lo capisco

benissimo o se perchè effettivamente l’autrice mostrando

tutti i passaggi riesce a far capire bene il procedimento

anche a chi non conosce la lingua.

Quindi faccio così: pubblico i Video e rimango a disposizione

di chi ha bisogno di aiuto per capire qualche passaggo “oscuro”.

 

Prima di tutto l’autrice: il sito proprietario è Tejendoperu.com.

 

Qui il video che mostra come fare le 3 basi (piccola, media e grande)

dei cesti:

 

 

 

Qui il video che mostra come fare le “pareti” a punto waffle:

 

 

 

Se volete vedere tutti i video di questa creativa QUI il suo canale YouTube.

 

Cupcake a uncinetto portachiavi – Spiegazioni.

 

Come fare cupcake portachiavi a Uncinetto Spiegazioni

 

…e come promesso ieri nella Pagina FB, ecco le spiegazioni per fare i miei cupcake portachiavi

a uncinetto.

 

E’ un tipo di portachiavi dove le chiavi vengono nascoste all’interno.

 

Possiamo chiamarlo un “nascondi-chiavi”? :)

 

Anello su e giu

 

Occorrente:

 

cotone Skypper fucsia (da lavorare con uncinetto n.4)

cotone Skypper beige (da lavorare con uncinetto n.4)

- uncinetto n.3

– (per cordino) cotone cablè (da lavorare con uncinetto n. 2.5)

- (per il cordino)  uncinetto n.2

Ma se volete potete usare un nastrino, dello spago sottile,

un laccetto in cuoio colorato..o altro.

perlina di plastica colorata da 12mm o da 15mm

oppure perlina di legno, smalto rosso e protettivo trasparente

– anello per portachiavi

– anellino in metallo

 

PREMESSA: ho utilizzato due sistemi diversi per fare la glassa.

Per fare la glassa come nel cupcake viola seguite le istruzioni

sotto.

Per fare la glassa come nel cupcake fucsia lavorate i giri

dall’1 al 10 lavorando i punti prendendo solo la branca posteriore

del punto sottostante.

 

Si inzia dalla glassa quindi con cotone Skypper viola

e l’uncinetto n.3:

 

Giro 1: anello magico e 6 p.b. all’interno.

Si prosegue lavorando a spirale, senza chiudere i giri.

Giro 2: 2 p.b. in ogni punto del giro precedente (12).

Giro 3: 1 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (18).

Giro 4: 2 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (24).

Giro 5: 3 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (30).

Giro 6: 4 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (36).

Giri dal 7 al 10: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (36).

Nel giro 10 fare 1 punto bassissimo come ultimo punto del giro.

Giro 11: (1 p.b. nel primo punto, 3 p.b. nel successivo) prendendo

solo la branca anteriore del punto sottostante.

Per chiudere il giro 11, dopo aver fatto l’ultimo punto, tagliate il filo,

sflilatelo dal punto e fissatelo con un ago al primo punto del giro.

 

come chiudere il giro di archetti

 

Adesso iniziamo la parte sotto, quindi con il cotone Skypper beige

e sempre l’ uncinetto n.3:

 

Giro 1:  fare un giro di punti bassi sopra l’ultimo giro della parte viola

prendendo la branca che abbiamo lasciato libera.

Attenzione: devono essere 36 punti (come nell’ultimo giro della glassa).

In corrispondenza della chiusura del giro precedente non troverete

la branca libera. Ingegnatevi e trovate un punticino in cui infilare

l’uncinetto.

 

come iniziare parte sotto

 

Giro 2: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (36).

Giro 3: (10 p.b. e 1 diminuzione) per tutto il giro (33).

Giro 4: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (33).

Giro 5: (9 p.b. e 1 diminuzione) per tutto il giro (30).

Giro 6: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (30).

Giro 7: (8 p.b. e 1 diminuzione) per tutto il giro (27).

Fare 3 punti bassissimi per ridurre lo scalino che si crea a fine lavoro,

poi tagliare il filo, sfilarlo dall’ultimo punto e fissarlo con un ago.

 

Laccetto: 

Con il cotone Cablè e l’uncinetto n. 2.5 fare 50 catenelle e chiuderle

a cerchio con un punto bassissimo.

 

Ciliegia:

Se avete la perlina in plastica già colorata non vi resta che infilare

il tutto come mostrato nello schema sotto.

Se invece decidete di usare le perline di legno e dipingerle,

date prima una mano di smalto rosso e dopo che questo

è asciutto, una mano di smalto trasparente protettivo.

 

Condivido con voi il mio sistema di asciugatura ;)

 

Come mettere ad asciugare le perline

 

E adesso, infine lo schema di montaggio del cupcake portachiavi.

 

Schema cupcake a uncinetto

 

Spero che le spiegazioni siano abbastanza chiare e vi siano utili.

 

In caso contrario, sono qui per qualsiasi domanda.

 

Ah…e come al solito: spero vi piacciano e vi divertiate tanto a farli.

 

Cactus a uncinetto con punto pop corn – Video Tutorial.

 

 

Cactus a uncinetto con punto popocorn VideoTutorial

 

Come fare cactus a uncinetto con punto popcorn.

 

L’autrice è Esperanza Rosas di Tejiendoperu.com.

 

Il Video Tutorial è in spagnolo e la tecnica non è semplicissima: si lavora

con due tipi di lana contemporaneamente e in alcuni punti del video

non è chiarissimo il procedimento ma credo che con un po’ di

pazienza e uncinetto alla mano, provando e riprovando ce la si può fare.

 

Anche se non sono sicurissima di riuscire a replicare le piantine di Esperanza

inserisco questo Video Tutorial nel sito perchè non voglio perdere o dimenticare

la tecnica che usa lei per fare la terra.

Io ho sempre visto fare e fatto la parte della terra con la stessa tecnica amigurumi

che si usa per fare la pianta.

Esperanza invece realizza una base piatta e con una sagoma di cartone

riesce ad ottenere una base perfetta con due vantaggi: un gran risparmio di tempo

e la possibilità di usare vasetti di tutte le forme, non solo rotondi.

 

Ma quanto scrivo oggi?

Basta chiacchiere, ecco il Video:

 

 

 

Se volete vedere altri Tutorial di Esperanza Qui il suo canale YouTube.

 

Scaldacollo e baschetto a uncinetto – Le mie spiegazioni.

 

Come fare scaldacollo e baschetto a uncinetto Spiegazioni

 

Chi mi segue lo sa: anche d’estate io lavoro la lana ;)

 

Quello sopra è solo uno dei tanti scaldacollo e baschetti che ho preparato per questo

inverno e se vi fa piacere continuate a leggere per vederli tutti e arrivare alle spiegazioni.

 

Iniziamo quindi con il primo della foto sopra.

 

Il baschetto l’ho realizzato seguendo questo Video Tutorial di Annarella Gioielli, con l’unica

differenza che ho avviato un numero minore di catenelle.

 

 

Quante catenelle dovete avviare per fare un cappello come il mio?

Dipende da quanto grossa è la lana che utilizzate.

Fate così: fate una catenella lunga dal centro della vostra fronte fino centro del dietro della testa

e poi proseguite come descritto da Annarella.

 

Lo scaldacollo l’ho realizzato seguendo il Video Tutorial che avevo già pubblicatoQUI

Le misure di questo scaldacollo sono 150 cm di circonferenza e 25 cm di altezza.

Si indossa facendogli fare due giri intorno al collo (questo tipo di scaldacollo

si chiamano infinity scarf).

 

Passiamo al secondo modello.

 

 

Qui il baschetto è identico al precedente.

Lo scaldacollo invece è fatto a punto treccia.

Per realizzarlo quindi QUI il VideoTutorial su come si fa il punto treccia a uncinetto.

Questo non è un infinity scarf ma è uno scaldacollo semplice con queste misure:

38 cm di circonferenza e 32 cm di altezza.

Calcolate voi in base al vostro filato quante catenelle avviare tenendo sempre presente

che per fare questo punto le catenelle basi devono essere un multipo di 8.

 

E adesso il terzo modello.

 

scaldacollo a uncinetto spiegazioni

 

Questo modello, sempre tipo infinity scarf,  l’ho fatto a punto coste orizzontali.

Come si fa?

– si avviano le catenelle iniziali (il numero dipende dalla grossezza della vostra lana.

– non si chiudono ad anello ma si gira il lavoro ad ogni riga.

– si fa 1 mezzo punto alto in ogni catenella.

– del secondo giro in poi si lavora 1 mezzo punto alto in ogni punto del

giro precedente prendendo solo la branca posteriore del punto sottostante.

– si prosegue fino all’altezza desiderata

– si cuce per formare un anello.

 

Le misure del mio scaldacollo sono: 150 cm di circonferenza e 25 cm di altezza.

 

I modelli base sono sempre questi 3 che io ho replicato in diversi colori, eccone alcuni…

Ah no…il baschetto color carta da zucchero è fatto in maniera diversa dagli altri, lavorato

partendo dal centro con una serie di aumenti e poi diminuzioni il cui numero esatto

l’ho perso per sempre :(

Non avevo usato un tutorial ma avevo fatto io calcolando man mano a seconda

di come si presentava il lavoro, ho preso appunti ma purtroppo non sono più

riuscita a ritrovarli, resterà un modello unico :(

 

collage scaldacollo 2

 

Spero vi piacciano, vi divertiate a realizzarli e rendano caldo il vostro prossimo inverno.

 

Come fare una borsetta a uncinetto a forma di fetta di anguria.

 

Borsetta a uncinetto a forma di melone Spiegazioni

 

Dopo il Tutorial per fare un portamonete a forma di fettina di mela, le spiegazioni in italiano

per fare una borsettina a uncinetto a forma di fetta di anguria.

 

La creativa è una new entry in Creatività Organizzata e sono proprio felice di averla conosciuta.

Lei è Fabiana Canu di Fabcroc.

 

Per vedere le spiegazioni della borsettina vai su Fabcroc Free pattern vatermelon.

 

All’inizio del post troverete le spiegazioni in inglese, scorrete più giù

nella pagina e troverete la traduzione in italiano.

 

Punto a uncinetto con fiori – Video Tutorial

 

Punto a uncinetto con Fiori incorporati nel lavoro

 

Un punto a uncinetto dove i fiori sono incorporati nel lavoro.

 

Tutto in un unico lavoro senza interrompere mai ne tagliare il filo.

 

Forse un po’ complicato all’inizio ma dopo averne fatti due o tre vi assicuro

che diventa facilissimo ;)

 

Come fare nel Video Tutorial:

 

 

Amigurumi aeroplano – Spiegazioni.

 

Amigurumi aereoplano spiegazioni Amigurumi aereoplano spiegazioni 2

 

Un carinissimo amigurumi aeroplano con le spiegazioni per realizzarlo.

 

L’autrice è Sandra di EsUnMundoAmigurumi.

 

Un’idea simpatica da realizzare come oggettino singolo oppure, come ha fatto Sandra,

per costruire una originale giorstrina per culla.

 

Giostrina per culla con aereoplani a uncinetto

 

Le spiegazioni di Sandra sono in Spagnolo, ma il procedimento è semplice,

sono sempre i soliti aumenti e diminuzioni classici impiegati negli amigurumi,

quindi con un po’ di impegno e l’auto del Traduttore Google ho buttato giù la

traduzione.

 

QUI il Tutorial originale in spagnolo

 

PREMESSA: per tutte le parti si lavora a spirale, quindi senza chiudere

i giri ma proseguendo con il primo punto del giro successivo subito

dopo l’ultimo punto del giro precedente.

 

CORPO:

Con il bianco

Giro 1: fare anello magico con 6 p.b. all’interno (6).

Giro 2: 2 p.b n ogni punto del giro precedente (12).

Giro 3: 1 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (18).

Giro 4: 2 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (24).

Giro 5: 3 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (30).

Con il color avio

Giro 6: 4 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (36).

Giro 7: 5 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (42).

Giri 8-9-10-11-12: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (42).

Importante: prima di iniziare con le diminuzioni, realizzate l’elica e cucitela

sulla punta del corpo, in questo modo è più facile cucirla.

Giro 13: 5 p.b. e 1 diminuzione per tutto il giro (36).

Giri 14-15: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (36).

Giro 16: 4 p.b. e 1 diminuzione per tutto il giro (30).

Giri 17-18: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (30).

Giro 19: 3 p.b. e 1 diminuzione per tutto il giro (24).

Giri 20-21: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (24).

Giro 22: 2 p.b. e 1 diminuzione per tutto il giro (18).

Giri 23-24: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (18).

Iniziare a imbottire.

Giro 25: 1 p.b. e 1 diminuzione per tutto il giro (12).

Giri 26-27: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (12).

Giro 28: 6 diminuzioni (6).

Finire di imbottire, chiudere il lavoro, passare il filo con l’ago dentro i 6 punti restanti e

tirare per chiudere il foro.

 

ELICA:

Con il nero

Giro 1: fare anello magico con 4 p.b. all’interno (4).

Giro 2: 2 p.b n ogni punto del giro precedente (8).

Giri 3-4-5-6: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (8).

Giro 7: 4 diminuzioni (4).

Giri 8-9: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (4).

Giro 10: 2 p.b n ogni punto del giro precedente (8).

Giri 11-12-13-14: 1 p.b. in ogni punto del giro precedente (8).

Giro 15: 4 diminuzioni (4).

Chiudere il lavoro, passare il filo con l’ago dentro i 6 punti restanti e

tirare per chiudere il foro. (Non si imbottisce).

 

ALI:

Con il color avio

Giro 1: fare anello magico con 6 p.b. all’interno (6).

Giro 2: 2 p.b n ogni punto del giro precedente (12).

Giro 3: 1 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (18).

Giri 4-5-6-7-8-9-10: p.b. in ogni punto del giro precedente (18).

Chiudere il lavoro e tagliare il filo lasciandone abbastanza per cucire

le ali al corpo dell’aeroplano.

 

CODA:

Con il color avio

Giro 1: fare anello magico con 6 p.b. all’interno (6).

Giro 2: 2 p.b n ogni punto del giro precedente (12).

Giro 3: 1 p.b. e 1 aumento per tutto il giro (12).

Chiudere il lavoro e tagliare il filo lasciandone abbastanza per cucire

le ali al corpo dell’aeroplano.

 

Ecco, non vi resta che assemblare tutti i pezzi e l’aeroplano è fatto.

 

Spero vi piaccia, vi sia utile e vi divertiate a realizzarlo.

 

Se qualcosa nelle spiegazioni non è chiaro, scrivimi :)

 

Applicazioni a uncinetto a forma di uccellino – Schema

 

Come fare applicazioni a uncinetto a forma di uccellino Schema

 

Delle applicazioni a uncinetto a forma di uccellino per decorare borse, golfini per bimbe,

fare quadretti da appendere, da cucire a una copertina, insomma

per fare quello che vi pare ;)

 

Lo schema è già contenuto nella foto e la fonte è Fleurs-applitacions

dove potete trovare tanti altri schemi di applicazioni ed altro

a uncinetto.

 

Per chi ha difficoltà con lo schema, scrivo due info.

 

Questo il campione che ho realizzato io.

 

Uccellino a uncinetto finito

 

– Si inizia con 7 catenelle.

 

Giro 1: 1 punto bassissimo nella prima catenella fatta, poi si prosegue così:

1 punto basso

1 mezzo punto alto

1 punto alto

1 punto altissimo

e 4 punti alti nell’utlima catenella.

Si capovolge il lavoro e si prosegue puntando l’uncinetto nelle stesse catenelle, solo che dalla

parte sotto, e si fanno:

1 punto altissimo

1 punto alto

1 mezzo punto alto

1 punto basso

1 punto bassissimo e si chiude il giro sempre con un punto bassissimo.

 

Uccellino a uncinetto inizio e giro 1

 

Giro 2: 3 catenelle per iniziare e poi 2 punti alti in ogni punto del giro precedente.

 

Per quanto riguarda l’ala: si fa realizzando solo il giro 1 con un colore diverso.

Per quanto riguarda coda e testa, lo schema è già abbastanza chiaro quindi

aggiungo solo due note mie:

– se si segue lo schema la testa non viene come nella foto originale ma

dalla parte da cui si inizia rimane staccata.

Io, dopo aver fatto le 3 catenelle di inizio, ho fatto un punto bassissimo

fissandolo a un punto vicino per far aderire le catenelle al corpo.

– per la coda: l’ho attaccata partendo dall’ultimo punto dell’ultimo giro

(nello schema indica di attaccare il lavoro nel penultimo punto) perchè

altrimenti veniva troppo verticale.

 

Si capisce? Se hai bisogno di aiuto, scrivi!

 

Post precedenti «