Punto Allungato risultato 2

 

Il punto allungato è un punto ideale per sciarpe e scaldacollo e in generale per tutti

quei lavori dove si vuole ottenere un risultato “leggero”, dove le maglie non sono tanto

fitte.

 

In questo Tutorial vediamo come si fa il punto allungato doppio, ovvero dove in un ferro

i punti risultano lunghi il doppio rispetto alla lavorazione normale.

Il principio per fare il punto allungato triplo e quadruplo è comunque lo stesso.

Adesso vedremo tutto.

 

 

Avvio:

Avviare il numero di maglie desiderato.

 

Primo ferro:

Lavorare il primo ferro a maglia dritta normale.

 

Secondo FerroPunto Allungato.

 

– Inserire il ferro nella prima maglia e avvolgere il filo nel ferro 2 volte.

Punto Allungato Passo 1

 

– Lavorarlo normalmente.

 

Punto Allungato Passo2

 

– Continuare per tutto il giro.

 

Punto Allungato Step 3

 

Terzo Ferro:

 

– Lavorare il punto sempre a dritto infilando il ferro destro nella maglia

e poi srotolare l’avvolgimento che rimane nel ferro di destra.

 

Punto Allungato Step 4

Punto Allungato Step 5

 

– Proseguire così per tutto il giro.

 

Punto Allungato risultato 2

 

Ferri successivi.

Continuate la lavorazione alternando un ferro a maglia dritta normale e uno con Punto Allungato.

 

Se volete una maglia ancora più leggera e traforata e sufficiente aumentare

il numero di avvolgimenti nel ferro. Tutti gli altri step sono identici al punto allungato

doppio.

 

Aggiornamento: ho scoperto che esiste un altro modo per fare il punto allungato.

Diversa procedura, stesso risultato: QUI il VideoTutorial di GarnStudio.com.

 

12 Comments on Scuola di maglia: come fare Punto Allungato – Tutorial in Italiano.

  1. Allora, se consideriamo che i primi ferri cercherò di camuffarli nella cucitura finale :-), direi che il lavoro sta prendendo forma (che forma ancora non lo so). Sono super contenta. Grazie Ste……seguiranno foto
    ciao

  2. Cinzia, confessione: anche io primi ferri li ho fatti con un punto diverso ma poi non mi piaceva e ho cambiato.
    Nella cucitura sembra una decorazione.
    Camuffa pure!!!!
    Sono felice anche io.
    Dai dai, se ti va mandami le foto!!
    Un bacione.
    Ste

  3. Ciao Stefania!!, non so se vedrai il mio commento, ma ho un dubbio con questo punto allungato, se abbiamo 60 maglie avviate, con questo giro a punto allungato, passiamo ad avere il doppio?? (scusa il mio pessimo italiano, sono argentina 😛 )
    Grazie!!

  4. Viviana hai scritto benissimo in italiano!!!
    Rispondo: no, il numero di maglie resta sempre uguale.
    Quando fai il punto allungato passi 2 volte il filo sul ferro, ma il ferro dopo lavori solo il primo filo che trovi e l’altro lo lasci cadere e vedi che il punto si allunga.
    Se guardi le foto si vede bene.
    Spero di essere riuscita a spiegarti bene.
    Se vuoi guarda anche questo: http://www.garnstudio.com/lang/it/video.php?id=413&sort=2&thumbnails=on
    E’ un modo diverso di fare il punto allungato ma il risultato è lo stesso.
    Buon pomeriggio.
    Stefania

  5. grazie Stefania!!! ho fatto e rifatto finchè sono riuscita!!! 🙂 poi ti farò vedere il risultato!!! Ciao!!!

  6. Ciao, ho appena scoperto questo punto e volevo chiederti se si lavora solo a diritto oppure si può fare anche con altre lavorazioni ( a costa, a rovescio)?

  7. Ciao Fragola,
    non ho mai provato e non mi sembra di averlo visto fare ad altre creative.
    Così su due piedi ti direi che si può fare ma bisogna provare.

  8. Ciao Stefania!!!
    Come l’anno scorso mi ritrovo qui a chiederti una mano…vorrei imparare a lavorare a maglia ma non ho nessuno che me lo insegni…
    Mi sapresti dare tu qualche consiglio su come cominciare(tenere i ferri,dritto,rovescio,punto legaccio,maglia rasata…)o hai qualche tutorial da segnalarmi perché io non saprei se possono aiutarmi o confondermi…
    Ri ringrazio anticipatamente e ti faccio,un po in ritardo,i miei auguri per questo nuovo anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.