stoffe in ordine tutorial

 

Come tenere in ordine le stoffe senza che si stropiccino 😉

Voi le tenete belle piegate in un ripiano o un cesto? Anche io, nel cesto.

Ma poi frugandoci dentro in cerca di quella stoffa lì, comprata a quel

mercatino l’anno scorso, no no questa, quella…puntualmente le

sgualcisco, non le rimetto in ordine belle lisce e mi ritrovo sempre

con pieguzze e piegone.

In effetti un sistema per tenerle in ordine e senza fatica è davvero

semplice da pensare ma a me non  è venuto mai in mente;

lo trovato qui su Whitepeppermint Tutorial Stoffe Stropicciate.

Aggiornamento: il blog non è più raggiungibile.

Comunque il “trucco” consiste nell’arrotolare insieme alla stoffa dei

fogli di giornale. Tutto qui!

Spero sia utile anche a voi 🙂

6 Comments on Come tenere in ordine le stoffe – Tutorial

  1. bellissima idea, da copiare, ma … mi rimane come sempre la “raccolta” dei pezzetti di stoffa che mi spiace buttare!!
    baci e fusa riconoscenti per tutti i tuoi suggerimenti
    Paty

  2. Ciao! Ho provato a seguire il link ma sembra che il sito a cui rimandi sia stato svuotato! Non è che riesci a “riassumere” l’idea? Dalla foto credo che le stoffe venissero “fissate” sui volantini pubblicitari…

  3. Ciao Marina,
    hai ragione, il blog non esiste più 🙁 Grazie di avermi avvisata (ho aggiornato il post).
    Il sistema consiste nell’arrotolare la stoffa insieme a dei fogli di giornale o di volantini pubblicitari di quelli grandi.
    Tutto qui.
    Grazie ancora e buonissimo fine settimana.
    Stefania

  4. Ciao. io non sono riuscita bene a capire…nel caso faresti una foto del lavoro finito? non ho capito in che modo arrotolarle!
    grazie!

  5. Ciao Alice,
    l’atrice ha eliminato il post, mi sembra di ricordare che occorre stendere la stoffa, stenderci sopra un foglio di giornale e arrotolare il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.