coperta sirena schema

 

Come fare una coperta sirena: il video tutorial con le spiegazioni dello schema.

Lo so che una coperta in questo momento è un po’ fuori periodo, ma il tema è sicuramente estivo, e poi si può realizzare anche in cotone.

 

L’occorrente per realizzare questa coperta è:

 

– 600 g. di lana per uncinetto 8-10 mm;

– uncinetto 10 mm;

– un ago da lana.

Il tutto si può acquistare nello shop di Helena, l’autrice dello schema.

 

Prima il video tutorial dal canale Ahuyama Crochet;

Poi sotto, un riepilogo dello schema in italiano.

 

 

Per la lavorazione si parte dal fondo della coda (le pinne vengono fatte poi a parte).

 

LEGENDA PUNTI:

p.a. = punto alto;

p.b.mo = punto bassissimo;

 

CODA della coperta sirena.

 

GIRO 1:

– avviare 15 cat. + 3 cat. per alzare il lavoro;

– 1 p.a. nell’ultima delle cat. di base;

– 1 p.a. in ognuna delle 13 cat. seguenti;

– 4 p.a. nell’ultima cat.

– proseguire il lavoro dalla parte sotto delle catenelle, lavorando a specchio rispetto a sopra, quindi facendo 1 p.a. nelle 13 cat. seguenti;

– 2 p.a. nell’ultima catenella (quella in corrispondenza del primo punto alto del giro);

– chiudere il giro con un p.b.mo nella terza delle catenelle di inizio giro; 

Ecco come si presenta il lavoro alla fine del primo giro:

 

coperta sirena primo giro

 

GIRO 2:

– avviare 3 cat. – 1 p.a. nel punto successivo – (saltare 1 punto – 2 p.a. nel punto successivo) per tutto il giro; chiudere il giro con un p.b.mo nella terza delle catenelle di inizio giro;

Alla fine del giro si saranno formate una serie di V.

 

GIRO 3:

 

coperta sirena terzo giro

 

– avviare 3 cat. – 1 p.a. nella prima V del giro precedente – fare 2 p.a. in ogni V del giro precedente fino ad arrivare alla curva dell’ovale;

nella V in corrispondenza della curvatura si fanno 3 p.a;

 

coperta sirena aumenti

 

fare 2 p.a. in ogni V del giro precedente fino ad arrivare alla penultima V del giro precedente; nell’ultima V del giro precedente fare 3 p.a;

chiudere il giro con un p.b.mo nella terza delle catenelle di inizio giro.

 

GIRO 4 (e tutti i giri pari):

– avviare 3 cat. – 1 p.a. nella prima V del giro precedente;

fare 2 p.a. in ogni V del giro precedente per tutto il giro senza nessun aumento;

chiudere il giro con un p.b.mo nella terza delle catenelle di inizio giro.

 

GIRO 5 (e tutti i giri dispari):

– avviare 3 cat. – 1 p.a. nella prima V del giro precedente – fare 2 p.a. in ogni V del giro precedente fino ad arrivare alla curva dell’ovale;

nella V in corrispondenza della curvatura si fanno 3 p.a;

fare 2 p.a. in ogni V del giro precedente fino ad arrivare alla penultima V del giro precedente; nell’ultima V del giro precedente fare 3 p.a;

chiudere il giro con un p.b.mo nella terza delle catenelle di inizio giro.

 

Proseguire lavorando tutti i giri pari come fatto per il giro 4 e tutti i giri dispari come il giro 5 fino al giro 11.

 

Dal giro 12 al giro 20 si prosegue senza aumenti:

– avviare 3 cat. – 1 p.a. nella prima V del giro precedente;

fare 2 p.a. in ogni V del giro precedente per tutto il giro senza nessun aumento;

chiudere il giro con un p.b.mo nella terza delle catenelle di inizio giro.

Alla fine del giro 20, chiudere il lavoro e tagliare il filo.

 

(dal giro 21 si smette di lavorare in tondo e si gira il lavoro a ogni giro)

 

GIRO 21:

– agganciarsi alla V della parte centrale del dietro della coperta;

fare 3 cat, e 1 p.a. nella V di aggancio;

fare 2 p.a. in ogni V del giro precedente per tutto il giro senza nessun aumento;

alla fine del giro, fare 3 cat e girare il lavoro;

 

Dal giro 22 al giro 43:

– 1 p.a. nella prima V del giro precedente;

fare 2 p.a. in ogni V del giro precedente per tutto il giro senza nessun aumento;

(se la desiderate più lunga e avete acquistato della lana in più potete proseguire ancora per tanti giri quanto desiderate che sia lunga la vostra coperta);

Chiudere il lavoro e tagliare il filo.

 

PINNE della coperta sirena.

Per le pinne si realizzano 2 pezzi distinti, che poi verranno cuciti insieme, nel seguente modo:

 

GIRO 1: 

– avviare 15 cat. + 3 cat. per alzare il lavoro;

– 1 p.a. nell’ultima delle cat. di base;

– 1 p.a. in ognuna delle 14 cat. restanti;

 

GIRO 2:

Nel secondo giro i punti non si fanno nel modo classico puntando l’uncinetto alla sommità del punto precedente del giro ma si fa passare l’uncinetto dietro la barretta formata dal punto alto del giro precedente (vedi foto).

 

punto barretta

 

– 3 cat. per alzare il lavoro;

– 2 p.a. attorno alla barretta del primo punto del giro precedente;

– 1 p.a. attorno alla barretta di ogni punto seguente fino alla fine del giro

e 1 p.a. attorno alle 3 cat iniziali del giro;

– 3 cat e girare il lavoro.

 

GIRO 3:

– 1 p.a. attorno alla barretta di ogni punto del giro precedente fino

al penultimo punto;

– 2 p.a. attorno alla barretta dell’ultimo punto;

– 1 p.a. attorno alle 3 cat iniziali del giro:

– 3 cat e girare il lavoro.

 

Proseguire facendo tutti i giri pari come il giro 2 e tutti i giri dispari come il giro 3 fino alla riga 15.

 

schema pinne

 

Realizzare 2 pinne uguali.

A questo punto tutti i pezzi della coperta sirena sono completati basterà cucirle.

Occorre cucire insieme i due pezzi della pinna lungo il lato stretto e poi, una volta completata la pinna, questa va cucita al bordo inferiore della coda e arricciandola leggermente.

L’autrice assembla i due pezzi della pinna con l’uncinetto ma se vi trovate meglio potete fare anche con l’ago.

Le spiegazioni per la cucitura sono nel video a partire dal minuto 18.

 

Ho cercato di spiegare meglio che potevo questo video e spero che non troviate difficoltà a realizzare la vostra coperta sirena per voi o per le vostre bambine.

15 Comments on Coperta sirena Schema

  1. Ma grazieeeee sai quante volte ho visto questo tipo di coperta su pinterest? Ci faccio sicuramente un pensierino x il prossimo inverno. …buona giornata Michela

  2. Di nulla Michela, grazie a te per il commento:fa sempre piacere sapere che una cosa fatta è utile.
    Buonissima giornata e buonissimo fine settimana.

  3. Ciao Francesca,
    appena trovo un tutorial bello (e che si capisca) per farla a maglia, lo pubblico.
    Buonissima giornata.
    Ste

  4. Qualcuna mi spiega xche a me non basta mai il quantitativo di filato dei tutorial ma me ne va sempre molto di più?

  5. Ciao Cristina,
    per stare nelle quantità indicate occorre usare lo stesso identico filato e lo stesso numero di uncinetto indicati.
    Poi comunque le quantità non coincideranno mai esattamente perchè dipende anche da quanto fitto lavori.

  6. Ciao carissima Stefania. Ho letto e riletto le tue spiegazioni…utilissime…credo però che al quarto giro della CODA c’è un errore…l’aumento c’è.si lavorano rispettivamente 2 V nelle 3 maglie di aumento del giro precedente.lavorando senza aumenti si dovrebbe saltare un ‘vuoto’.nell’angolo invece si lavorano consecutivamente i due ‘vuoti’creati dalle 3 maglie. Spero di essere stata chiara

  7. Ciao Animamundi,
    no no ho ragione io!!!!! ahahahahahha
    No scherzo, ho riletto e riascoltato il video, la parte relativa al giro n.4 inizia al minuto 8:00 e al minuto 8:22 dice proprio “sin ningún tipo de aumento” e lo ridice al minuto 8:54.
    Si fa sempre una V sopra la V del giro precedente.
    Giusto?
    In ogni caso ti ringrazio tantissimo per il pensiero. Cerco di essere precisa ma mi capita di sbagliare e grazie alle segnalazioni riparo tante volte.
    Un abbraccio e buonissimo pomeriggio.
    Stefania

  8. Ciao. Mi sai dire quanto lunga risulta alla fine la coda senza contare le pinne? Grazie!

  9. Ciao Fabiana,
    non saprei dirti. Ho tradotto lo schema ma non l’ho ancora realizzata.
    Mi spiace 🙁
    Stefania

  10. Come faccio a trovare lo stesso tipo di filato o uno simile…… nello shop dice che è terminato. Quale tipo di filato potrei utilizzare con un uncinetto n.10?????

  11. Ciao Federica,
    devi trovare un filato che in etichetta abbia l’indicazione dell’uncinetto da usare 10. E che sia bella morbida. Io in questi casi vado in merceria, leggo le etichette, tocco e in caso mi faccio consigliare dalla negoziante.

  12. Scusa Stefania sono un pò zuccona ho un dubuio sul 4° giro nel senso k mi trovo ad avere 3 m.alte quindi mi verrebbe spontaneo fare una V nella prima maglia e una V nella seconda boh proverò a riguardare il video

  13. Ciao Annalisa, ti riferisci alla curvatura?
    Se sì, allora certo: devi fare 2 punti alti in ognuna delle 2 V che trovi.
    A parte l’inizio che va fatto con 3 catenelle e 1 punto alto nella prima V, poi si fanno sempre 2 punti alti in ogni V del giro precedente, quindi quando trovi le 2 V attaccate devi fare 1 V in ognuna.
    Le spiegazioni sono sempre difficili da scrivere, guarda il video è più facile da capire 😉 La parte del giro numero 4 inizia all’incirca al minuto 8.
    Fammi sapere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.